Dove mi trovi
P.zza Medaglie d'Oro 27
Chiamami
+ (39) 3398392817
Scrivimi
info@fisioterapiavomero.com

LA CERVICALGIA ACUTA O TORCICOLLO : cause, sintomi e trattamento

CHE  COSA SI INTENDE PER TORCICOLLO?  è un disturbo abbastanza comune tra le persone  e si manifesta con rigidità del collo, spasmi muscolari, dolore e limitazione del movimento.

Il torcicollo può insorgere all’improvviso e quindi si definisce acuto, ad esempio una persona che ha avuto una settimana di lavoro molto impegnativa e faticosa, si sveglia il giorno dopo con rigidità e limitazione dei movimenti della testa e del collo, tenderà per questo motivo ad assumere una posizione antalgica come quella di inclinare il capo  dal lato opposto per non sentire dolore.

QUALI SONO LE CAUSE DEL TORCICOLLO?  dal punto di vista clinico, ci sono due cause anatomiche : la prima  è dovuta ad un problema con le faccette articolari ( SINDROME DELLE FACCETTE) ; ci sono due faccette articolari ad ogni livello della colonna vertebrale, una su ciascun lato, queste guidano e limitano i movimenti del collo. A volte, il dormire in una posizione scomoda o fare un movimento brusco con il collo, può causare un’irritazione o un blocco dei tessuti a livello dell’articolazione.

Inoltre, le faccette articolari possono diventare rigide a causa di lesioni traumatiche o artritiche e il dolore è causato dalle numerose terminazioni nervose che si trovano nei tessuti  adiacenti.

La seconda  causa anatomica, può essere causata da una LESIONE DEGENERATIVA DEL DISCO INTERVERTEBRALE , con conseguente rilascio di sostanze chimiche infiammatorie che colpiscono le strutture nervose circostanti.

QUALI SONO I SINTOMI PRINCIPALI NEL TORCICOLLO DA SINDROME DELLE FACCETTE? 

        il dolore è localizzato nella parte centrale e laterale del collo

        insorgenza improvvisa del dolore

        nessuna irradiazione oltre la spalla

        il movimento è limitato a causa del blocco di tipo meccanico , il collo può assumere la posizione flessa in avanti per allontanarsi dal lato in cui c’è il dolore ( posizione antalgica )

        lo spasmo dei muscoli del collo può causare rigidità articolare

QUALI SONO I SINTOMI PRINCIPALI NEL TORCICOLLO DA LESIONE DISCALE?

        il dolore sordo e diffuso inizia in modo graduale

        la localizzazione del dolore è nella parte inferiore del collo fino alla spalla

        il dolore si può irradiare al braccio (CERVICOBRACHIALGIA ), dando luogo a parestesie con sensazione di punture di spilli

        il movimento è limitato a causa del dolore

        i pazienti tendono ad assumere posture antalgiche

        può esserci intorpidimento o debolezza nel braccio

IL MAL DI TESTA è un sintomo comune ad entrambi i tipi di torcicollo

QUALI SONO I FATTORI SCATENANTI IL TORCICOLLO?

Possono essere :

        mantenere per  molto tempo una postura scorretta

        movimenti del collo bruschi e ripetuti nel tempo

        mettere troppo carico a livello dei muscoli del collo ( come il sollevare dei carichi in modo errato )

        dormire utilizzando posture scorrette, ad esempio con un cuscino troppo piatto o con due cuscini, oppure in posizione a pancia in giù con la testa girata su di un lato

        rigidità articolare e muscolare

        debolezza dei muscoli del collo

        posizioni poco ergonomiche sul posto di lavoro

QUAL E’ IL TRATTAMENTO PER IL TORCICOLLO?  Come per la maggior parte dei problemi muscolo scheletrici, la cosa importante è ottenere una diagnosi chiara , in modo che possa iniziare in modo tempestivo  un trattamento fisioterapico  volto ad eliminare il dolore e a restituire mobilità al collo.

La fisioterapia  prevede : 

TECARTERAPIA in atermia per la fase acuta

TECNICA DI POMPAGE DEL COLLO

– TAPING MUSCOLARE

– CONTROLLO POSTURALE E RINFORZO MUSCOLARE

  CONSULENZA SUI DISPOSITIVI ERGONOMICI DA UTILIZZARE SUL POSTO DI LAVORO E SUL CUSCINO ADATTO DA UTILIZZARE QUANDO SI DORME

Il recupero del torcicollo da Sindrome delle faccette, può variare da pochi giorni a 2-3 settimane , invece quello da discopatia  comporterà un tempo di recupero più lungo, intorno alle 6 settimane.

La prevenzione del torcicollo è data dalle modifiche ai fattori che lo causano , avvalendosi  dell’aiuto di un professionista del settore come il fisioterapista.

 

 

× Scrivimi su Whatsapp