Dove mi trovi
P.zza Medaglie d'Oro 27
Chiamami
+ (39) 3398392817
Scrivimi
info@fisioterapiavomero.com

IL PILATES FISIOTERAPICO COME TRATTAMENTO DI ELEZIONE PER RIDURRE LA FREQUENZA DEGLI EPISODI DI MAL DI SCHIENA

La ricerca suggerisce che l’80-90% della popolazione adulta ha avuto almeno un episodio di mal di schiena durante la sua vita. Come parte del trattamento fisioterapico, gli esercizi di Pilates terapeutico possono migliorare ed eliminare il mal di schiena.

Che cos’è il Pilates Fisioterapico? E’ un tipo di ginnastica che allunga tutti i principali gruppi muscolari del corpo in modo equilibrato, migliora la flessibilità, la forza, l’equilibrio e la consapevolezza della propria postura.

  • Il Pilates Fisioterapico rinforzerà i muscoli del “core”, quelli profondi ( addominali e multifido)
  • tonificherà il corpo, sviluppando muscoli lunghi e snelli
  • migliorerà l’allineamento posturale, aiutando a controllare meglio la posizione del corpo durante i movimenti di vita quotidiana

Qual è la differenza tra il Pilates Fisioterapico e una normale lezione di Pilates in palestra?

Entrambe le lezioni si concentrano sul miglioramento della forza, flessibilità e controllo, ma durante l’esecuzione del Pilates Fisioterapico, il fisioterapista sarà in grado di tenere conto delle esigenze specifiche della persona, offrendole un tipo di ginnastica che funziona per lei.

Quali sono i motivi principali per cui il Pilates Fisioterapico può ridurre il mal di schiena?

1) Si concentrerà su strategie muscolari adeguate. Infatti, il mal di schiena può essere il risultato di una cattiva postura quando si è seduti, in piedi, mentre si cammina o quando si sollevano i pesi. Esso cambia il modo in cui utilizzi i muscoli, anche quando il dolore della fase acuta è già passato, ad esempio uno sportivo che in palestra fa un allenamento di forza , è probabile che attiverà le strategie muscolari sbagliate che il suo corpo ha adottato per far fronte al mal di schiena iniziale.

Con il Pilates Fisioterapico, quindi si riqualificherà la corretta attivazione dei muscoli profondi del “core” e dei multifidi.

2) Migliora la presa di coscienza della postura. Quando si rimane seduti per molto tempo, spesso si verificano delle asimmetrie posturali come un’accentuazione della cifosi dorsale che va ad incidere sulle costole e sui muscoli pelvici. Durante una seduta di Pilates Fisioterapico, si lavora cominciando a prendere coscienza del corretto allineamento del bacino, della posizione della gabbia toracica e della stabilizzazione delle scapole. Questo consentirà di continuare a lavorare sulla postura anche quando si è in ufficio o a casa.

3) Specificità degli esercizi. Gli esercizi di Pilates Fisioterapico sono specifici per il problema che lamenta il paziente, infatti un programma unico per tutti potrebbe essere il motivo per cui alcune lezioni di Pilates fatte in palestra non risultano efficaci per migliorare il mal di schiena o la forza muscolare.

Proprio per questo, prima di iniziare il corso di Pilates Fisioterapico, eseguo presso il mio studio una valutazione individuale per identificare le strategie di movimento poco funzionali al corpo che potrebbero dare successivamente una sensazione di dolore persistente.

Una volta individuato quale gruppo muscolare è debole, iperattivo o accorciato, non perfettamente funzionante, posso guidare la persona verso la corretta riabilitazione muscolare specifica per le sue esigenze.

Se vuoi prenotare una lezione di prova chiama al 339/8392817 o scrivi tramite pagina Contatti

× Scrivimi su Whatsapp